Vi presentiamo il nuovo sito del CFV Buona esplorazione... e buona luce!

Il nuovo corso base di Fotografia a cura di Gian Luca Caputo si svolgerà ad Altavilla Vicentina dal 9 Marzo al 27 Aprile

(8 Incontri)  con orario dalle ore 20.30 alle ore 22.30.

Maggiori info e scaricare la Locandina Vedi sotto: Download allegati.

Per info:

Gianluca Caputo 348.2603585 Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Roberto Marchetto 338.6712524

Amedeo Pretto 0444300193

Seguici sulla sezione Corsi: http://www.cfvicenza.it/corsi 

Pubblicato in Notizie

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:19
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:18
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:18
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:17
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:16
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:16
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:15
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:15
Pubblicato in A_Pretto

Processione

Martedì, 18 Luglio 2017 10:14
Pubblicato in A_Pretto
Pagina 1 di 18

In primo piano

  • Martedì 18 Giugno ore 20.30 Gianluca Moretto si racconta e ci racconta...

     

    gianluca

     

    La Visione Artistica dei Pittori dal 600 ad oggi e come riportare tutto ciò in fotografia.

     

    Segui il Link: Video di Ivana Porta di Io Fotografo presenta Gianluca Moretto

     

    Chi è:

    MORETTO GIANLUCA ,nasce a Bassano del Grappa nel 1972. Sin da piccolo le arti figurative attraggono la sua attenzione ed il suo estro sognante, portandolo sin dall’infanzia nell’esprimere i suoi sentimenti attraverso le arti. Dopo essersi diplomato all’istituto tecnico industriale E.Fermi, nel 93 Apre con il padre, il laboratorio orafo G.L.M. Un lavoro di maestria e tecnica manuale, che gli insegna l’arte della pazienza nella minuteria orafa, con occhi puntati verso le mode e gli stili del tempo.Curioso ed introverso di natura, a volte malinconico, ha da sempre cercato di capire il sentimento umano. Le sue paure, le sue debolezze, la carne, l’anima, trasferendo nella pittura ad olio prima e nella fotografia poi, i suoi sentimenti trasognanti ma nello stesso tempo reali, fatti di vita concreta.Un viaggio che parte da dentro, e nelle giovani notti tra le letture di oscar Wilde , Doyle, ma soprattutto Charles Bukowski, ha sempre cercato il lato nascosto dell’essere umano, e della natura in genere; la sua caduta e la sua rinascita. La salita piuttosto che la discesa, per capire in fondo, se stesso.Dopo diverse mostre di pittura nel territorio Veneto, espone i suoi quadri anche sul lago di Como, all’evento “mangia le prugne” sotto l’ala protettrice dell’accademia cube art di Messina che lo annovera tra i suoi artisti. In quegli anni viene anche recensito da diverse testate giornalistiche romane del settore. Da qui nasce un evoluzione interna, centrata nell’esprimere con l’immagine la sua visione dell’insieme.A volte sognante a volte brutale, la ricerca lo porta per puro caso a scoprire la fotografia nel 2011. Attraverso un viaggio nell’isola di Santorini. Li riscopre una nuova forma di espressività visiva. Immagini dove le parole non arrivano..